ITALIANO / ENGLISH
info@tanzaniaprivatetours.com CONTATTI

Safari del Nord: il Lago Natron

COSA POSSO FARE? Camminare lungo la riva del grande lago di soda, scalare il vulcano Ol Doinyo Lengai, salire fino alle cascate Ngare Sero.

Quando è meglio andare?

  • Il periodo migliore è la stagione secca, in particolare tra luglio e agosto quando circa 2,5 mln di fenicotteri rosa minori (lesser flamingo) vengono qui a riprodursi e a nidificare, prima di spostarsi tra settembre e ottobre verso gli altri laghi.

Cosa vedo?

  • Fenicotteri rosa minori, giraffe e zebre;
  • Ol Doinyo Lengai: il vulcano attivo più alto dell’Africa;
  • Cascate Ngare Sero, dove è possibile fare il bagno.

IL LAGO NATRON

La splendida area del Lago Natron, a nord-est del cratere di Ngorongoro, fa parte della grande Rift Valley e si trova a 600 mt di altitudine. L’alto contenuto di soda e l’intensa evaporazione dell’acqua durante la stagione asciutta, conferisce al lago una particolare colorazione che varia dal bianco al rosa fino al marrone a seconda dei periodi dell’anno: uno scenario tra i più suggestivi e drammatici che caratterizzano i laghi della Rift Valley. L’elevato grado di salinità è dovuto a un serie di sorgenti sotterranee, ricche di carbonato di sodio e altri minerali, che provengono dal vulcano Ol Doinyo Lengai, la “Montagna di Dio” sacra ai Maasai che si recano fin lassù per portare le offerte alle divinità che vi risiedono. Il Lago Natron è un vero e proprio paradiso per oltre 2,5 milioni di fenicotteri rosa minori (lesser flamingo) che vengono qui a riprodursi e a nidificare nei mesi compresi tra luglio e agosto. Questi animali sono pressocché i soli che riescono a vivere in questo ambiente selvaggio e ostile, che raggiunge temperature anche di 50°. I fenicotteri trovano il loro habitat ideale nelle acque saline del lago per la forte presenza dell’alga spirulina (un’alga verde-blu con pigmenti rossi) di cui si nutrono e che colora di rosso il loro piumaggio e le sue acque.
L’area del Lago Natron ospita anche vari animali tra cui occasionali giraffe, zebre, facoceri e altro ancora. Altre attrazioni della zona sono: il vulcano Ol Doinyo Lengai, l’incontro delle vaste pianure con le scarpate della Rift Valley, le cime svettanti dei vulcani isolati, e la vista mozzafiato del lago multicolore!

Cosa fare

Oltre alle passeggiate lungo le rive del lago di soda con le sue tipiche alghe colorate, i più avventurosi potranno arrampicarsi fino al vulcano e andare alle cascate Ngare Sero per un bagno da sogno.



Testi a cura di Tanzania Private Tours. Viaggi e Safari in tutta la Tanzania.

Protected by Copyscape Duplicate Content Tool

ARTICOLI CORRELATI.
Forse potrebbe interessarti anche:

Foto