ITALIANO / ENGLISH
info@tanzaniaprivatetours.com CONTATTI

Safari del Nord: il Parco Nazionale di Ngorongoro

COSA POSSO FARE? Safari di giorno e di notte, fotosafari, visitare la Gola di Olduvai detta anche la “Culla dell’umanità”, visitare un villaggio Maasai.

Quando è meglio andare?

  • Tra marzo e maggio (lunga stagione delle piogge) e tra ottobre e dicembre (breve stagione delle piogge) quando gli animali si raggruppano nella vasta pianura della savana per far nascere i loro piccoli;
  • Fine febbraio, inizio marzo, quando c’è la migrazione annuale insieme ai predatori.

Cosa vedo?

  • I “big five” (elefante, bufalo, leone, leopardo, rinoceronte);
  • La Gola di Olduvai e le impronte fossili a Laetoli;
  • Il vulcano attivo Ol Doinyo Lengai (il monte di Dio);
  • Villaggi Maasai.

NGORONGORO

Il cratere di Ngorongoro si trova nel Nord della Tanzania, fa parte integrante dell’ecosistema del Parco Serengeti, ed è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Ngorongoro non è un parco gestito come gli altri, è un’Area di Conservazione che viene amministrata in modo diverso, per esempio alla popolazione Maasai viene riconosciuto il diritto di risiedere nel territorio e di spostarsi liberamente. L’Area offre un’incredibile varietà di paesaggi: altipiani, pascoli, crateri, foreste, cascate, laghi, un vulcano e savane; un importante sito archeologico, la Gola di Olduvai; probabili e indimenticabili incontri con i Maasai e una ricca concentrazione di animali.

Il cratere

Il cratere di Ngorongoro è un’enorme caldera vulcanica formatasi circa due milioni e mezzo di anni fa per il collasso del vulcano ormai inattivo. Un anfiteatro largo venti km. con pareti alte seicento metri che ospita una incredibile quantità di animali, tra cui appunto i “big five” ovvero i “grossi cinque”: elefante, leone, leopardo, bufalo e rinoceronte. Quest’ultimo, pur presente nel Serengeti, dove è raramente avvistabile e solo da lontano, si può ben osservare nel cratere. Lo spettacolo continua con gnu, bufali, ghepardi, zebre, iene e altro ancora, e una grande varietà di uccelli tra cui migliaia di fenicotteri rosa, poiane, falchi, struzzi, aquile. Il cratere, in certo qual modo, offre tutto ciò di cui abbisognano gli animali, una sorta di paradiso in terra, ma può anche essere fonte di maggiori e sanguinose lotte per la sopravvivenza.



Testi a cura di Tanzania Private Tours. Viaggi e Safari in tutta la Tanzania.

Protected by Copyscape Duplicate Content Tool

ARTICOLI CORRELATI.
Forse potrebbe interessarti anche:

Foto